#worldplaces Instagram Photos & Videos

worldplaces - 6.2m posts

Top Posts

  • 📷 @mandrake80
📍 #CastelSantAngelo
⠀
L’imperatore Adriano fece costruire Castel S.Angelo nel 135 d.C. sull'area degli "Horti Domiziani" affinché servisse da tomba imperiale per sé ed i suoi successori. Il mausoleo, opera dell'architetto Demetriano, fu terminato, dopo la morte di Adriano, nel 139 sotto Antonino Pio. Per mettere in comunicazione il sepolcro con il Campo Marzio fu costruito un nuovo ponte, il "ponte Elio" (l'odierno Ponte S.Angelo) che fu inaugurato nel 134 d.C. Il sepolcro sorgeva subito al di là del ponte: la sua struttura, inglobata dentro Castel S.Angelo, si è in gran parte conservata. L'edificio aveva una base quadrata di 89 metri per lato ed un'altezza di 15 metri; su questa, una seconda costruzione cilindrica alta circa 20 metri, sopra ancora un tempietto circolare, circondato da colonne, alto come la costruzione sottostante e su tutto una quadriga bronzea guidata da un colossale Adriano.
Al centro del monumento, accessibile tramite una scala elicoidale interna, si trovava la camera funeraria. Tutti gli imperatori Antonini e i Severi fino a Caracalla (217 d.C.) furono sepolti qui. Il Mausoleo divenne ben presto un bastione avanzato delle Mura Aureliane. Nell'VIII secolo fu collegata al ponte da un complesso fortificato con torri, merli, feritoie e con due porte, una verso il ponte, l'altra verso S.Pietro. A causa delle guerre scomparvero le colonne e le statue che ornavano il mausoleo, compresa la quadriga e la statua di Adriano: la costruzione cilindrica si stagliava come una torre e l'antica Mole Adriana si trasformò per sempre in Castello. Su questo fece perno la Città Leonina, che lo inglobò nelle mura vaticane fatte costruire da papa Leone IV per difendere la tomba di S.Pietro. Nel IX-X secolo si affermò la leggenda secondo la quale, nel 590 d.C., mentre papa Gregorio Magno attraversava Ponte Elio durante una processione penitenziale, ebbe la visione dell'arcangelo Michele che sulla sommità della Mole Adriana rinfoderava la spada, a significare la fine della pestilenza che affliggeva Roma. Una statua dell'arcangelo sarebbe stata sul fastigio del Castello almeno dalla fine dell'XI secolo.
⠀
📝 #ig_italia #italia
  • 📷 @mandrake80
    📍 #CastelSantAngelo

    L’imperatore Adriano fece costruire Castel S.Angelo nel 135 d.C. sull'area degli "Horti Domiziani" affinché servisse da tomba imperiale per sé ed i suoi successori. Il mausoleo, opera dell'architetto Demetriano, fu terminato, dopo la morte di Adriano, nel 139 sotto Antonino Pio. Per mettere in comunicazione il sepolcro con il Campo Marzio fu costruito un nuovo ponte, il "ponte Elio" (l'odierno Ponte S.Angelo) che fu inaugurato nel 134 d.C. Il sepolcro sorgeva subito al di là del ponte: la sua struttura, inglobata dentro Castel S.Angelo, si è in gran parte conservata. L'edificio aveva una base quadrata di 89 metri per lato ed un'altezza di 15 metri; su questa, una seconda costruzione cilindrica alta circa 20 metri, sopra ancora un tempietto circolare, circondato da colonne, alto come la costruzione sottostante e su tutto una quadriga bronzea guidata da un colossale Adriano.
    Al centro del monumento, accessibile tramite una scala elicoidale interna, si trovava la camera funeraria. Tutti gli imperatori Antonini e i Severi fino a Caracalla (217 d.C.) furono sepolti qui. Il Mausoleo divenne ben presto un bastione avanzato delle Mura Aureliane. Nell'VIII secolo fu collegata al ponte da un complesso fortificato con torri, merli, feritoie e con due porte, una verso il ponte, l'altra verso S.Pietro. A causa delle guerre scomparvero le colonne e le statue che ornavano il mausoleo, compresa la quadriga e la statua di Adriano: la costruzione cilindrica si stagliava come una torre e l'antica Mole Adriana si trasformò per sempre in Castello. Su questo fece perno la Città Leonina, che lo inglobò nelle mura vaticane fatte costruire da papa Leone IV per difendere la tomba di S.Pietro. Nel IX-X secolo si affermò la leggenda secondo la quale, nel 590 d.C., mentre papa Gregorio Magno attraversava Ponte Elio durante una processione penitenziale, ebbe la visione dell'arcangelo Michele che sulla sommità della Mole Adriana rinfoderava la spada, a significare la fine della pestilenza che affliggeva Roma. Una statua dell'arcangelo sarebbe stata sul fastigio del Castello almeno dalla fine dell'XI secolo.

    📝 #ig_italia #italia
  • 9,939 25 6 hours ago
  • A little slice of heaven 😍🌴 Tag someone you’d like to take kayaking here?
📷: @ninjarod ✨
  • A little slice of heaven 😍🌴 Tag someone you’d like to take kayaking here?
    📷: @ninjarod
  • 2,901 35 17 November, 2019
  • @davidpinto_ 📍#LagodiSanDomenico
⠀

Il Lago di San Domenico sorge nell’Alta Valle del Sagittario, nel territorio del comune di Villalago, in località Prato Cardoso, in un magico ambiente ideale per il relax, per i pic-nic e per la pesca.  Si tratta di un invaso artificiale creato dallo sbarramento del fiume Sagittario, realizzato nel primo dopoguerra ed ha come affluente principale il fiume Sagittario; altre fonti di acqua derivano dalle cascatelle del sorgente Sega e dal rio di Prato Cardoso, corso d’acqua occasionale che si forma in seguito alle piogge ed al discioglimento delle nevi. Le sue acque, dal colore verde smeraldo intenso, sono ricche di fauna ittica e soprattutto di trote fario. Per raggiungere l’unica spiaggetta del lago, sul lato di Prato Cardoso, si attraversa un romantico ponte ad archi sull’acqua. Dopo la passerella si raggiunge l’Eremo di San Domenico. Questo piccolo luogo di culto comprende una grotta scavata nella roccia calcarea, ove secondo la tradizione, dimorò intorno all’anno 1000, il monaco benedettino San Domenico. Esternamente la chiesa si presenta in stile romanico, mentre all’interno si può osservare un altare in stile neogotico della fine del XIX secolo. Sotto il portico esterno, quattro dipinti del 1938, realizzati dall’artista di Villalago Alfredo Gentile, raccontano la vita del Santo che visse in questo luogo.
Questo meraviglioso angolo verde d’Abruzzo è un luogo ideale dove fermarsi per rilassarsi immersi nella natura rigogliosa, fare pic-nic oppure osservare la fauna del luogo, come il colorato germano reale (anas platyrhynchos). E’ possibile percorrere dei sentieri trekking, adatti però solo ad escursionisti esperti, mentre è vietata la balneazione. ⠀
👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
📝 #ig_italia #italia
  • @davidpinto_ 📍 #LagodiSanDomenico


    Il Lago di San Domenico sorge nell’Alta Valle del Sagittario, nel territorio del comune di Villalago, in località Prato Cardoso, in un magico ambiente ideale per il relax, per i pic-nic e per la pesca.  Si tratta di un invaso artificiale creato dallo sbarramento del fiume Sagittario, realizzato nel primo dopoguerra ed ha come affluente principale il fiume Sagittario; altre fonti di acqua derivano dalle cascatelle del sorgente Sega e dal rio di Prato Cardoso, corso d’acqua occasionale che si forma in seguito alle piogge ed al discioglimento delle nevi. Le sue acque, dal colore verde smeraldo intenso, sono ricche di fauna ittica e soprattutto di trote fario. Per raggiungere l’unica spiaggetta del lago, sul lato di Prato Cardoso, si attraversa un romantico ponte ad archi sull’acqua. Dopo la passerella si raggiunge l’Eremo di San Domenico. Questo piccolo luogo di culto comprende una grotta scavata nella roccia calcarea, ove secondo la tradizione, dimorò intorno all’anno 1000, il monaco benedettino San Domenico. Esternamente la chiesa si presenta in stile romanico, mentre all’interno si può osservare un altare in stile neogotico della fine del XIX secolo. Sotto il portico esterno, quattro dipinti del 1938, realizzati dall’artista di Villalago Alfredo Gentile, raccontano la vita del Santo che visse in questo luogo.
    Questo meraviglioso angolo verde d’Abruzzo è un luogo ideale dove fermarsi per rilassarsi immersi nella natura rigogliosa, fare pic-nic oppure osservare la fauna del luogo, come il colorato germano reale (anas platyrhynchos). E’ possibile percorrere dei sentieri trekking, adatti però solo ad escursionisti esperti, mentre è vietata la balneazione. ⠀
    👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    📝 #ig_italia #italia
  • 13,163 47 8 hours ago

Latest Instagram Posts

  • 👀👀
  • 👀👀
  • 3 1 3 minutes ago
  • ⚾ 🇯🇵 🍻 - Koshien Stadium
  • ⚾ 🇯🇵 🍻 - Koshien Stadium
  • 10 1 16 minutes ago
  • What a year it has been! I've chosen 5 of my most memorable photos to date for the @natgeoyourshot #natgeomazdacontest, each with its own unique story in my travel book. I hope to share these stories and more in the near future.
1. The Acqua Vergine aqueduct in Rome dates back over 1,700 years and is still in use. Today, this 37m (121ft) maintenance shaft is accessed only by a few people along an unassuming street corridor in the city center. 
2. Ramona Falls is one of the stops along the 39-mile Timberline trail which circumnavigates Mount Hood. Day or night, rain or shine, this waterfall is one of the most cherished by backpackers as one of the best sources of water along the trail. 
3. A clear July night in Grand Teton National Park is sought by many, but sometimes it's hard to cooperate with the weather. This shot comes just before an intense nighttime thunderstorm along Mormon Row. 
4. The rainforest surrounding Parque Nacional Volcán Arenal near La Fortuna, Costa Rica is home to thousands of species of reptiles. Ranging in size from this thumb-sized green anole to iguanas weighing 4kg (8.8lb). Some nighttime hikes and day excursions in the rainforest revealed the incredible variety of wildlife these rainforests have to offer.
5. A 13-mile backcountry canyoneering or hiking trip along Left Fork of North Creek in Zion National Park turns seemingly subterranean as the canyon walls close in to form a slot canyon. This "subway" is amongst the most unique features of the park, but also the most difficult to get to.
  • What a year it has been! I've chosen 5 of my most memorable photos to date for the @natgeoyourshot #natgeomazdacontest , each with its own unique story in my travel book. I hope to share these stories and more in the near future.
    1. The Acqua Vergine aqueduct in Rome dates back over 1,700 years and is still in use. Today, this 37m (121ft) maintenance shaft is accessed only by a few people along an unassuming street corridor in the city center.
    2. Ramona Falls is one of the stops along the 39-mile Timberline trail which circumnavigates Mount Hood. Day or night, rain or shine, this waterfall is one of the most cherished by backpackers as one of the best sources of water along the trail.
    3. A clear July night in Grand Teton National Park is sought by many, but sometimes it's hard to cooperate with the weather. This shot comes just before an intense nighttime thunderstorm along Mormon Row.
    4. The rainforest surrounding Parque Nacional Volcán Arenal near La Fortuna, Costa Rica is home to thousands of species of reptiles. Ranging in size from this thumb-sized green anole to iguanas weighing 4kg (8.8lb). Some nighttime hikes and day excursions in the rainforest revealed the incredible variety of wildlife these rainforests have to offer.
    5. A 13-mile backcountry canyoneering or hiking trip along Left Fork of North Creek in Zion National Park turns seemingly subterranean as the canyon walls close in to form a slot canyon. This "subway" is amongst the most unique features of the park, but also the most difficult to get to.
  • 17 1 18 minutes ago
  • Try to leave heartprints instead of footprints 🖤
Beautiful and sweaty sunrise hike to Taung Wine Mountain ⛰️
  • Try to leave heartprints instead of footprints 🖤
    Beautiful and sweaty sunrise hike to Taung Wine Mountain ⛰️
  • 12 2 39 minutes ago
  • Fun fact: The average Giraffe tongue length is 20 inches🦒
  • Fun fact: The average Giraffe tongue length is 20 inches🦒
  • 54 2 42 minutes ago
  • This Airbnb on the banks of Bali's Ayung River is romantic and secluded. 
Check out @the.greatview to explore the world every day 🌍
📷@sebastien.nagy
  • This Airbnb on the banks of Bali's Ayung River is romantic and secluded.
    Check out @the.greatview to explore the world every day 🌍
    📷@sebastien.nagy
  • 46 5 45 minutes ago
  • The first night of tour is always better with flipcup 😎 the next morning is not... 🤙 #kiwivibes
  • The first night of tour is always better with flipcup 😎 the next morning is not... 🤙 #kiwivibes
  • 15 1 50 minutes ago
  • this meteora monastery is a view i never want to forget!
  • this meteora monastery is a view i never want to forget!
  • 11 1 56 minutes ago
  • Alice @ NLEX Drive n Dine
  • Alice @ NLEX Drive n Dine
  • 2 1 59 minutes ago
  • Thank you for FALL-ing into my life 🧡 happy belated monthsary. I love you. 🖤
  • Thank you for FALL-ing into my life 🧡 happy belated monthsary. I love you. 🖤
  • 13 1 1 hour ago
  • 🇭🇰
  • 🇭🇰
  • 33 1 2 hours ago
  • 35 1 11 hours ago
  • In the streets of Istanbul, amazing! 👌🏼 🇹🇷🕌
  • In the streets of Istanbul, amazing! 👌🏼 🇹🇷🕌
  • 79 2 14 November, 2019